CONTACTS

E-mail me at: orsojonny@gmail.com




venerdì 2 novembre 2012

DOLCETTO O SCHERZETTO?

La notte di Halloween e la festa cristiana dei santi: opposizione o continuità?

Negli ultimi anni questa festa ha preso sempre più campo in Italia, ma non siete curiosi di conoscerne le origini?

Halloween è indiscutibilmente un termine cristiano; la parola è composta da HALLOW, ‘santificare’, ed EVE, ‘sera’. 
Halloween, insomma, deriva da All Hallow's Eve e vuol dire semplicemente ‘Vigilia della festa dei santi’.

E' una festività che si celebra principalmente negli Stati Uniti la notte del 31 ottobre e rimanda a tradizioni antiche della cultura celtica e anglosassone.

Oggi è diffusa anche in altri Paesi del mondo e le sue caratteristiche sono molto varie: si passa dalle sfilate in costume ai giochi dei bambini, che girano di casa in casa chiedendo dolcetto o scherzetto (in passato tradotto in italiano anche con "Offri o soffri?").

Elemento tipico della festa è la simbologia legata al mondo dell’occulto, tradotta sotto forma di immagini macabre tra cui le zucche intagliate di jack-o'-lantern che nasce dalla tradizione antica di intagliare delle rape e farne delle lanterne per ricordare le anime bloccate nel Purgatorio.




Gli atteggiamenti della chiesa cristiana verso Halloween sono diversi.
Padre Gabriele Amorth, un esorcista nominato a Roma dal Vaticano, ha detto che "Festeggiare la festa di Halloween e' rendere un osanna al diavolo. Il quale, se adorato, anche soltanto per una notte, pensa di vantare dei diritti sulla persona."

La chiesa protestante si pronuncia contraria ad Halloween, e la considera una festa di carattere religioso e mistico, ma non cristiano, la cui origine risale ai popoli celtici. Gli evangelici dicono "in questo giorno si spera che il misterioso, il diabolico e l'occulto conviva con gli umani." 
Al giorno d’oggi, nel mondo intero, Halloween è la festa più importante dell’anno per i seguaci di Satana. 
In più il 31 ottobre è l’inizio del nuovo anno secondo il calendario delle streghe!



Alcuni cristiani, non attribuiscono ad Halloween un significato negativo, vedendola come una festa puramente secolare dedicata alla celebrazione di "fantasmi immaginari" e a ricevere dolci.
Per questi cristiani, Halloween non costituisce una minaccia per la vita spirituale dei bambini.




Differentemente da come viene festeggiata sia in America, sia in altre parti del mondo, Halloween, in alcune zone del sud Italia, racchiude una ricca storia piena di occultismo e leggende, che portano il popolo italiano ad evitare varie forme che spesso suscitano il satanismo.

In Sardegna è conosciuta come: Is Animmeddas, Su mortu mortu, Su Peti Cocone, Su Prugadoriu o Is Panixeddas a seconda delle zone ed è una tradizione antichissima.

In Puglia, in specifico ad Orsara di Puglia, un piccolo paese montano della provincia di Foggia, la notte tra l'1 ed il 2 di novembre si celebra l'antichissima notte del "fucacost" (fuoco fianco a fianco): davanti ad ogni casa vengono accesi dei falò, che dovrebbero servire ad illuminare la strada di casa ai nostri cari defunti che in quella notte tornano a trovarci. Sulla brace di questi falò, poi, viene cucinata della carne che tutti insieme si mangia in strada e si offre ai passanti. Nella giornata dell'1, nella piazza principale, si svolge, inoltre, la tradizionale gara delle zucche decorate (definite le "cocce priatorje" - le teste del purgatorio).



E voi cosa ne pensate?
Avete festeggiato oppure come molti non sentite vostra questa festa?
A presto Anto



The night of Halloween and the Christian feast of the saints: opposition or continuity?

In recent years, this festival has become increasingly field in Italy, but you're curious to know its origins?

Halloween is undoubtedly a Christian term, the word is composed of HALLOW, 'holy', and EVE, 'evening'.
Halloween, in fact, comes from All Hallow's Eve and simply means 'Vigil of the Feast of Saints'.

It 'a holiday that is celebrated primarily in the United States on the night of October 31 and refers to the ancient traditions of Celtic and Anglo-Saxon culture.
Today is also found in other countries around the world and its characteristics are very different: it goes from costume parades for children at play, running from house to house asking trick or treat (formerly translated into Italian with "Bid or suffer ? ").
Typical element of the festival is the symbolism linked to the occult world, translated in the form of gruesome imagery including pumpkins carved jack-o'-lantern that comes from the ancient tradition of carving turnips and make lanterns to remember the souls locked in Purgatory.

The attitudes of the Christian church towards Halloween are different.
Father Gabriele Amorth, an exorcist appointed by the Vatican in Rome, said that "Celebrating Halloween and 'making a hosanna to the devil. Which, if worshiped, even if only for one night, he thinks to boast of the rights of the person."

The Protestant church pronounced opposed to Halloween, and sees it as a celebration of a religious and mystical, but not Christian, whose origin dates back to the Celtic peoples. Evangelicals say "On this day it is hoped that the mysterious, evil and the occult living with humans."
Today, throughout the world, Halloween is the biggest holiday of the year for followers of Satan.
More October 31 is the beginning of the new year according to the calendar of witches!

And what do you think?
Did you celebrate?
See you soon Anto

16 commenti:

  1. Anto la foto con le streghette è semplicemente stupenda! ;)
    Mi piace molto questo post...era uno dei temi che preferivo a scuola in questo periodo!
    ;)


    Bacioni

    emotionbyalessandrab.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ale, mi affascina questo tema...
      Mi ha fatto molto piacere vederti sabato :)

      Elimina
  2. ciao! grazie x essere passata da me,mi piace davvero il tuo blog,si ha realmente la sensazione intima di entrare in una cameretta di un'amica!
    ti seguo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Silvia che piacere mi fanno queste parole! a presto

      Elimina
  3. Wow...non conoscevo tutti questi dettagli di questa festa, che però di solito non festeggio (anche se adoro le zucche decorate)!
    Robi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? è molto interessante andare oltre le solite conoscenze...

      Elimina
  4. quest'anno io sono stata al cinema, causa bruttissimo tempo!!
    Tutti gli altri anni l'ho sempre festeggiato, questa festa un po' gotica mi piace un sacco


    un bacione
    Style shouts

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri sera sono andata a vedere il film "the possession" piuttosto gotico direi...sei andata a vedere quello?

      Elimina
  5. ma che carina che sei stata nel commento!
    mi fa piacerissimo ricambiare il following cara :)
    buonissima serata

    www.alicemazzara.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. hai scelto delle bellissime immagini!
    grazie del commento!

    kisses
    Anthea

    RispondiElimina
  7. Nice photos:) and thanks for translate button;)

    I follow via GFC
    http://pasterka.blogspot.com/

    RispondiElimina
  8. Io e S. siamo andati a una festa in maschera in una discoteca, ma non amiamo particolarmente questa ricorrenza :D

    RispondiElimina
  9. grazie per la vostra attenzione baci

    RispondiElimina

Se lascerete un commento ne sarò molto felice!
Please leave a lovely comment!